Alessandro Florenzi è tra i protagonisti di "United per l'Italia", un'iniziativa organizzata da Sky Sport per raccogliere fondi da destinare alla Protezione Civile attraverso delle sfide virtuali tra calciatori ed ex calciatori italiani (come Zappacosta, Gollini, Immobile, Kean e Materazzi) su Fifa 20. Prima della partita, l'esterno giallorosso in prestito al Valencia ha rilasciato alcune dichiarazioni circa l'emergenza coronavirus in Spagna.

Queste le parole di Florenzi: "Sono a Valencia. Diciamo, tra virgolette, che qui va bene perché abbiamo preso esempio dall'Italia e ci siamo messi prima in quarantena. Ci sono più contagiati, ma meno morti e più curati".