Ora c'è la prima ricostruzione intera, una ricostruzione che conferma le indiscrezioni che ci erano arrivate nelle ultime settimane. L'account specializzato Esvaphane ha pubblicato infatti il rendering di quella che dovrebbe essere la prima divisa della Roma 2020-21. Il modello 3d, realizzato dal portale turco, mostra una parte superiore bordeaux scuro, il petto coperto dalla tripla fascia rossa-arancione-gialla stile 1979-80 che interrompe un rosso Roma più classico e che avvolge anche le maniche. La novità rispetto alle anticipazioni precedenti riguarda i calzettoni, che richiamano per intero il design portante della t-shirt, trama pronosticabile dal design dei completi Nike 2020-21 già ufficializzati. Sono confermati, dunque, i pantaloncini dello stesso colore base della divisa e non bianchi. Il fonte dei numeri di maglia presenti nell'illustrazione sono quelli relativi alla stagione 2019-20, dall'anno prossimo la Serie A adotterà un font unico per tutte le squadre.

Il ritorno delle idee del grande Piero Gratton, che ci ha lasciato proprio negli ultimi giorni, sarà presente anche sulla seconda maglia, dove un Lupetto non circoscritto sarà circondato dal bianco avorio. 

Confermato anche il design della terza divisa 2020-21, che richiamerà quella indossata nella stagione 1998-99 e il design di un modello sneaker Nike Air Max.