Di Francesco ha fissato per mercoledì prossimo alle undici la ripresa degli allenamenti. Ma saranno davvero in pochi quelli si presenteranno. Mica per pigrizia, ma per il semplice fatto che ora ci sarà la sosta e saranno la bellezza di quattordici i giallorossi che dovranno rispondere alla convocazione del rispettivo commissario tecnico. Dovrebbe partire anche Diego Perotti, assente a Crotone per un leggero affaticamento muscolare leggero, almeno così ci è stato descritto. Con lui nel ritiro dell'Argentina si presenterà anche Fazio. Due, Florenzi e Pellegrini, saranno anche i giallorossi che risponderanno al ct Di Biagio. Poi ci sarà il brasile per Alisson, la Turchia per Under, il Belgio per Nainggolan, la Serbia per Kolarov, la Grecia per Manolas, la Bosnia per Dzeko, la Repubblica Ceca per Schick (andrà in Cina), la Polonia per Skorupsky, l'Olanda per Strootman e l'Under 21 italiana per Capradossi. Quasi tutti sono attesi da due partite amichevoli. Il rientro dei nazionali è previsto a Trigoria tra martedì e mercoledì della prossima settimana