Questo pomeriggio, il giovane centrocampista brasiliano della Roma, Gerson, ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole:

Come avete vissuto nello spogliatoio la scomparsa di Davide Astori? "Non ci sono parole, non ho giocato con lui ma è un compagno di lavoro. De Rossi, Nainggolan e Florenzi avevano giocato con lui,  lo spogliatoio è molto triste". 

Che partita ti aspetti contro il Torino? "Sappiamo che sarà una partita difficile, questa settimana abbiamo lavorato molto, dobbiamo essere molto concentrati per vincere e prenderci i 3 punti".

Perchè avete perso contro il Torino in Coppa Italia? "Abbiamo perso perchè in quella partita abbiamo sbagliato troppo e in questi casi succede questo, ma è passato, ora abbiamo cambiato testa e dobbiamo fare diversamente".

Dipendono dalla testa gli alti e bassi della Roma? "Il calcio è così, un giorno va tutto bene e un giorno no, si può fare sempre meglio ma ogni tanto capita la giornata storta".

Come giudichi la tua stagione? "Sono contento però io posso fare di più non solo per me, ma anche per la squadra e per la mia famiglia".

Partirai titolare venerdì? "Non so se partirò titolare, io mi sto allenando dando il massimo e devo essere preparato, per il resto decide il mister".

Dove devi ancora migliorare? "Devo migliorare sempre, perchè nel calcio se giochi bene sei fortissimo, se va male ti ammazzano. Noi giocatori siamo preparati per questi momenti".

Alisson è il migliore portiere del mondo? "Alisson per me è il migliore al mondo, è un fenomeno".