La situazione meteorologica sulla scena europea resta caratterizzata dal rapido susseguirsi di impulsi perturbati, di origine atlantica, i quali transitano dapprima su Francia, Belgio e Paesi Bassi, e da qui scendono verso le Alpi per poi attraversare velocemente la nostra penisola. Dopo il transito instabile di ieri, oggi sarà la volta di un nuovo impulso, che porterà tempo perturbato anche sulle Fiandre, dove il tempo migliorerà però prima di sera, quando le piogge si trasferiranno sul Centro-Sud italiano.

A Gand, cielo coperto e piogge insistenti hanno caratterizzato la mattinata e continueranno per buona parte del pomeriggio, per lasciar posto a schiarite nelle ore serali: fino all'inizio della gara non si esclude qualche pioggia residua, ma nel corso della partita il tempo si andrà stabilizzando, con qualche apertura del cielo. Clima decisamente invernale, con temperature inchiodate sui 3/4°C; venti vivaci meridionali, in rotazione da nord-ovest.