L'ex ds giallorosso Walter Sabatini ha commentato l'imminente saluto di Florenzi ai colori giallorossi. Il terzino sta per passare dalla Roma al Valencia e l'attuale coordinatore dell'area tecnica del Bologna ha detto la sua ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole.

"Perdere questo tipo di giocatori è come se di Roma rimanesse solo la periferia. Senza nulla togliere alla periferia. Ma questi sono giocatori che costituiscono il cuore pulsante di quella città, il Colosseo, i Fori Imperiali e tutto quello che volete. Il resto è periferia, speriamo che diventino periferia quelli di casa. Con il tempo che siano giocatori che cresceranno, gli acquisti che arriveranno o che sono arrivati glielo auguro con tutto il cuore. Florenzi è stato l'ultimo capitano. Il testimone a chi può passare? Immagino che il prossimo sia Pellegrini. Come il campo racconta e dice, penso che sia fisiologico. Un ragazzo che è partito dalla Primavera e poi rientrato, penso che sarà lui. Non credo che il vero problema della Roma sia individuare un capitano romanista e romano. Il problema della Roma come per tutte le squadre è individuare un grande capitano e trovarlo. Perché i grandi capitani sono rari".