Il presidente della Figc Gabriele Gravina si è aggiunto alla lista dei tanti messaggi di pronto recupero per Nicolò Zaniolo, operato oggi a Villa Stuart. Il 22 ha detto di non vedere l'ora di tornare e anche il numero uno federale è dello stesso auspicio. Queste le sue dichiarazioni in sede alla presentazione del libro di Alessandro Alciato 'Non pettinavamo mica le bambole' (una serie di interviste alle protagoniste del Mondiale femminile di Francia 2019).

"Sarebbe per noi un regalo straordinario avere Zaniolo all'Europeo. Auguro a Nicolò un recupero veloce, sono convinto della sua determinazione. Ho letto che lui ha voglia di rientrare ancora più determinato e ne sono convinto perché ho visto come si stava preparando e come si stava approcciando queste tappe di avvicinamento alla fase finale del campionato europeo. L'ha voluto, l'ha desiderato e devo dire che se l'è conquistato. E' giusto che in tempi rapidi anche un po' di fortuna possa aiutarlo a centrare questo suo sogno che poi è anche il sogno, un desiderio di Roberto Mancini e di tanti tifosi italiani oltre che della Roma".