Rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con associata lesione meniscale: questo il grave infortunio riportato da Zaniolo. Il 22 giallorosso era stato costretto al cambio nel corso della partita contro la Juventus quando al 35' del primo tempo, dopo una progressione centrale, era stato fermato da Rabiot e de Ligt. La sua reazione ha fatto immediatamente preoccupare lo staff medico e i tifosi: ha lasciato il campo in barella piangendo. Il giocatore è stato immediatamente trasportato alla clinica di Villa Stuart, dove è stato visitato dal Professor Mariani e poi ha lasciato la clinica, molto scuro in volto, accompagnato dalla madre. Poi il tweet della Roma che ha ufficializzato la grave entità dell'infortunio e che domani si sottoporrà a intervento chirurgico.

Brutte notizie in casa Roma: Nicolò Zaniolo è stato costretto al cambio e ha lasciato il campo in lacrime nel corso di Roma-Juventus. Al suo posto è entrato Ünder. Il numero 22 era stato protagonista di una grande percussione palla al piede in cui aveva percorso 60 metri trascinandosi dietro mezza squadra bianconera. A ridosso dell'area avversaria è stato abbattuto e subito le sue condizioni sono apparse molto gravi.

Zaniolo si è portato le mani al volto e ha chiesto immediatamente il cambio. Per trasportarlo fuori è stato necessario l'intervento dei sanitari e tutto lo stadio ha accompagnato con un lungo applauso la sua uscita dal campo. Dalla dinamica della caduta non è stato ancora possibile ricostruire l'entità dell'infortunio. Se ne saprà di più durante l'intervallo.

di: La Redazione