Il direttore sportivo della Roma Gianluca Petrachi ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di SkySport, a pochi minuti dalla sfida contro la Juventus. Ecco le sue parole:

Mentalità vincente: come si combattono questi cali di tensione?
"Non è semplice entrare nel subconscio dei giocatori, il lavoro dell'allenatore è far capire ai giocatori la mentalità giusta. Questo ha penalizzato non poco la squadra: vedi contro il Torino, abbiamo perso troppi punti contro le squadre di blasone più basso. Ma va detto che questa è una squadra giovane e Fonseca sta imparando ora a conoscere meglio il calcio italiano. Dobbiamo lavorare dal punto di vista della mentalità"

È deluso dall'operazione Kalinic?
"A Roma si tende a bruciare tutto subito. Il ragazzo è stato sfortunato con gli infortuni e non è arrivato qui nella forma ottimale. Durante la settimana abbiamo visto il vero Kalinic in allenamento e spero possa fare bene nell'ultima parte di stagione"

Nel riscaldamento abbiamo visto una partitella: è una peculiarità di Fonseca?
"Sicuramente in allenamento si cerca di lavorare maggiormente sul possesso palla, è una pecularità di Fonseca"

Arriverà un colpo in entrata?
"Qualcosa faremo, è evidente per esempio che abbiamo un centrocampista in meno: Pellegrini inizialmente era stato considerato come mediano, mentre nelle gerarchie ora è un trequartista. Valuteremo il colpo in entrata, stiamo valutando un profilo giovane per il centrocampo e sarebbe bello averlo con noi subito, lo stiamo seguendo da diverso tempo ma non mi piace fare nomi"