Juan Jesus è stato protagonista del settimo episodio di Saudade, rubrica curata da DAZN Brasil in cui i giocatori raccontano della propria esperienza nel calcio europeo. Il difensore della Roma, nel corso dell'intervista, è tornato sul tema del razzismo:"Non è una cosa che succede sempre, ma a volte qualcuno scrive frasi razziste. Devo sempre vestirmi bene, perché se indosso la felpa, la gente mi guarda già con occhio diverso, solo per il colore della pelle".

Il calciatore giallorosso, nei mesi scorsi, era stato vittima di razzismo sui social: "Sono grato alla Roma perché hanno fatto la cosa che sarebbe dovuta essere fatta. Sono passati due mesi da quando mi è stato scritto il messaggio, ‘Spero che tu muoia, vai allo zoo'. Sono arrivato al punto in cui dovevo far emergere questa storia, ho parlato con Roma, dovevo fare qualcosa, perché ciò non è possibile". Ecco il video dell'intervista.