Antivigilia di Roma-Wolfsberger, ancora due giorni a disposizione per assicurarsi la presenza sugli spalti dell'Olimpico per l'ultima giornata del girone di Europa League. Giovedì alle ore 21 la Roma riceverà la visita della formazione fanalino di coda del gruppo J, una gara di fondamentale importanza nella corsa alla fase a eliminazione diretta.

Sono oltre 20mila al momento gli spettatori previsti, considerando la disponibilità residua in tutti i settori compresa la Curva Sud Centrale. Si va dai 25 euro per le Curve ai 35 dei Distinti Sud, con quelli Nord destinati a rimanere chiusi, oltre ai ben più onerosi spicchi di Tribuna Tevere e Monte Mario. Biglietti che, come di consueto, possono essere acquistati entro un'ora dal fischio d'inizio: presso gli AS Roma Store, nel Ticket Office di Viale delle Olimpiadi, contattando il Call Center oppure sul sito ufficiale della società.

Diverso invece il discorso legato a Roma-Spal, sfida in programma domenica alle 18. Esaurite la Curva Sud Centrale e Laterale, sono a disposizione i tagliandi di Curva Nord (25 euro), Distinti Sud (35 euro), Tribuna Tevere (da 45 a 60 euro) e Monte Mario (da 65 a 110 euro). Due gare casalinghe in meno di quattro giorni ma non solo perché, dalle ore 10 di giovedì, prenderà il via la vendita degli oltre 2mila tagliandi del settore ospiti del Franchi di Firenze. Biglietti per il match con la Fiorentina di venerdì 20 alle ore 20.45, che potranno essere ottenuti esclusivamente nei centri abilitati Ticketone al costo di 35 euro e con l'obbligo di presentare una fidelity card. L'obiettivo è quello di far registrare l'ennesimo sold out stagionale in trasferta; prima però ci sono due sfide consecutive tra le mura amiche dell'Olimpico. Ai romanisti il compito di far valere il fattore campo.