Con la vittoria in casa dell'Istanbul Basaksehir, la Roma si è proiettata al secondo posto nel girone di Europa League con 8 punti a pari merito con il Borussia Moenchengladbach che è primo in virtù degli scontri diretti. I giallorossi affronteranno l'ultima gara casalinga con il Wolfsberger (già aritmeticamente eliminato) da padroni del loro destino. Passiamo in rassegna tutte le combinazioni che permetterebbero alla Roma di qualificarsi ai sedicesimi di finale.

Una vittoria permetterebbe agli uomini di Fonseca di passare il turno senza pensare ai risultati delle avversarie. E battendo gli austriaci sono ancora concrete le speranze di conquistare il primato posto del girone: in caso di pareggio o di vittoria dei turchi, la Roma si ritroverebbe al primo posto.

Anche un pareggio nella sfida con il Wolfsberger garantirebbe ai giallorossi l'accesso alla fase ad eliminazione diretta, ma solo come seconda. La vittoria o il pareggio del Borussia manterrebbe i tedeschi in testa, mentre la vittoria del Basaksehir riporterebbe i turchi al primo posto.

L'attuale situazione di classifica permette alla Roma di avere possibilità di qualificazione in caso di sconfitta: se il Borussia vince o pareggia, i giallorossi passerebbero comunque come secondi. Solo la sconfitta della Roma e la vittoria del Basaksehir porterebbe all'eliminazione della squadra di Fonseca.