Al Parco dei Principi arbitri, capitani ed allenatori di Serie A si sono incontrati per favorire una migliore conoscenza del regolamento internazionale e del protocollo Var attuale. Intervistato dai giornalisti, l'ex tecnico dei giallorossi Ranieri si è espresso sul paragone tra Totti e Zaniolo, quest'ultimo reduce dalla doppietta in Nazionale nella gara di ieri contro l'Armenia. Ecco le sue parole:

"Sul ragazzo c'è da scommettere perché è una forza della natura e sta migliorando partita dopo partita. Deve crescere ed è meglio se lo fa senza troppi riflettori. Non è l'erede di Totti, è un ottimo giocatore che può diventare un campione migliorando e ascoltando i suoi allenatori".