Otto giorni di estenuante attesa prima di poter riabbracciare la Roma. Dopo poco meno di una settimana di sosta forzata, i romanisti continuano il personale conto alla rovescia che li separa dagli spalti dello Stadio Olimpico. Domenica prossima, alle ore 15, è in programma la sfida contro il Brescia attuale fanalino di coda della Serie A. Una ghiotta occasione per tornare al successo dopo le due sconfitte consecutive di Monchengladbach e Parma, con migliaia di romanisti pronti ad alzare i decibel per aiutare la squadra ad uscire dal campo con i tre punti.

Esaurita in fase di abbonamenti la Curva Sud Centrale e con la Laterale sold out in vendita libera, restano a disposizione i biglietti per i settori: Curva Nord (25 euro), Distinti Sud (35 euro), Tribuna Tevere (da 45 a 60 euro) e Tribuna Monte Mario (da 65 a 110 euro). Sfida contro i bresciani che, come avvenuto in diverse occasioni nelle ultime stagioni, sarà occasione per tutti gli studenti di approfittare del favorevole prezzo di 20 euro per ottenere un posto in Distinti Sud e, in caso di sold out nel settore appena citato, in Distinti Nord – al momento chiusi.

Si attendono invece notizie dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive in merito ad eventuali limitazioni per la tifoseria ospite, desiderosa di tornare all'Olimpico a distanza di quasi nove anni dal pareggio per 1-1 del 2 febbraio 2011. Un match capace di trascinare allo stadio circa 27mila spettatori, un dato che dovrebbe essere ampiamente superato il prossimo 24 novembre con l'obiettivo di centrare le 35mila presenze per confermare l'attuale media stagionale.

Passando invece alla trasferta di Istanbul di giovedì 28 novembre (ore 18.55 italiane), continua la seconda fase di vendita dedicata ai possessori di almeno un abbonamento stagionale (campionato o Europa League). Per ottenere un tagliando basterà acquistare sul sito ufficiale il voucher al costo di 5 euro, con il quale si potrà poi provvedere al ritiro del biglietto cartaceo presso il Roma Store di Piazza Colonna. Roma che tornerà ad Istanbul a distanza di quasi due decenni dall'1-1 contro il Galatasaray in Champions League, mentre sarà complessivamente il sesto impegno in terra turca a partire dalla vittoriosa sfida di Coppa delle Fiere contro l'Altay Izmir del lontano settembre del 1962. Nonostante l'attuale situazione politica e le difficoltà logistiche legate agli elevati prezzi per voli e pernottamenti, i romanisti sono pronti per un nuovo viaggio con la speranza di tornare a casa con tre punti di fondamentale importanza nella corsa alla fase a eliminazione diretta.

Tornando invece al campionato, in attesa di notizie in merito alla trasferta di Verona in programma il primo dicembre, sono disponibili da diverse settimane i 4mila tagliandi del settore ospiti (Terzo anello blu) di San Siro dove venerdì 6 dicembre alle ore 20.45 andrà in scena il big-match contro l'Inter. Biglietti che possono essere acquistati al costo di 40 euro con i residenti nel Lazio obbligati ad esibire una tessera di fidelizzazione (Roma o Away Card).

Tramite il sito ufficiale, presso gli AS Roma Store, contattando il Call Center e nel Ticket Office di Viale delle Olimpiadi sono infine acquistabili i tagliandi di diverse gare casalinghe da qui a metà gennaio. Si parte da Roma-Wolfsberger (giovedì 12 novembre ore 21), passando per gli incontri di campionato contro Spal (15 dicembre ore 18), Torino (5 gennaio ore 15) e Juventus (gara in attesa di conferma in merito a giorno e orario d'inizio).

Attive tre iniziative: gli Under 14 accederanno gratuitamente in Curva Nord nel corso di Roma-Spal e in Tribuna Monte Mario Nord/Top Nord per quanto riguarda Roma-Torino, mentre tutti gli abbonati avranno diritto al 20% di sconto sull'acquisto dei biglietti per il big-match contro la Juventus.