Diego Perotti ha parlato ai microfoni di Roma Radio, parlando della sua forma fisica e del buon momento della squadra. Ecco le sue parole: 

"Per me è stato bruttissimo fare il ritiro e fermarmi per un lungo periodo. Ma sto bene, il momento negativo è alle spalle. La voglia di giocare a volte ti fa sbagliare. Quando torni da un infortunio, in 15 minuti vuoi recuperare tutto quello che non hai fatto prima. La forma fisica sta migliorando, andrà sempre meglio. Dobbiamo iniziare a vincere partite come quelle di Udine. Non possiamo vincere con il Milan e poi fare un passo indietro con l'Udinese. È successo troppe volte da quando sono qui, non vogliamo succeda ancora".

Infortuni…
"Quelli che stanno fuori cominciano a rientrare. Se non vinciamo mercoledì quello che abbiamo fatto col Milan viene vanificato".

Mancini centrocampista è una sorpresa?
"Se Mancini avesse fatto due partite brutte si sarebbe detto che il mister era scarso. Gianluca ha avuto il coraggio di chiedere la palla, di giocare. Ha fatto anche l'assist a Dzeko di testa. E' un merito voler giocare la palla in un ruolo che non è tuo. Se perdi la palla lì sei morto. E' stata una bella sorpresa e un aiuto per gli infortuni a centrocampo".