L'attaccante della Roma Diego Perotti ha parlato ai media argentini una volta rientrato in patria per godersi la settimana di vacanza prima della ripresa degli allenamenti in vista della sfida contro l'Inter. Queste le sue parole:

Un anno speciale per voi che avete avuto l'opportunità di giocare in nazionale?

Sì, perché per un giocatore giocare nella Seleccion è il massimo. Nel mio caso, io non venivo da grandi stagioni e la mia carriera era un po' in pericolo. Aver recuperato continuità e tornare in nazionale è un premio molto grande.

Quanto pensi possano essere importanti questi mesi prima del Mondiale?

Saranno dei mesi chiave, soprattutto per uno come me che non ha mai avuto un ruolo fisso in nazionale. In questi 4-5 mesi di campionato mi gioco la possibilità di starci. Lo farò nella miglior maniera possibile, ma in ogni caso aver avuto una possibilità per me è molto bello.

Il sogno è andare al Mondiale?

Chiaro. Arriva un momento che uno pensa solo a questo, ovviamente provare a giocare bene per il mio club perché mi paga e a giocarmi tutte le mie possibilità per andare in Russia: con l'età che ho sono probabilmente le ultime di partecipare a un Mondiale.