Smalling scende in campo contro l'industria del cibo spazzatura. Il difensore inglese ha comunicato tramite il proprio profilo Twitter di aver aderito alla campagna "Bite Back 2030", volta a sensibilizzare i giovani sul tema dell'alimentazione salutare e contrastare la diffusione del cibo da fast food tra i ragazzi.

Questo il messaggio di Smalling: "Guardate quanto l'industria del cibo può influenzarci... Sono contento di essermi unito a 'Bite Back 2030' per contrastare il cibo spazzatura e quelli che ce lo vendono, una volta per tutte".