Nella settimana appena passata quasi tutti i giallorossi che quest'estate hanno lasciato Trigoria in prestito hanno calcato i campi di gioco. Sono ben tredici i calciatori lasciati partire da Petrachi, a cui si va ad aggiungere Bruno Peres, già in prestito al San Paolo. Divisi fra venerdì, sabato e domenica, alcuni di questi ex hanno avuto l'occasione di giocare da titolari, di subentrare nel finale o addirittura esordire come nel caso di Schick con il RedBull Lipsia. 

Maxime Gonalons

Il francese sabato è subentrato al 6' del primo tempo per l'infortunato Montoro nello scontro per la vetta contro il Real Madrid. Il Granada ha visto sfumare il sogno di conquistare la vetta al Bernabeu dove i Blancos hanno vinto 4-2. 

Patrik Schick

L'attaccante ceco ha finalmente esordito con la maglia del RedBull Lipsia. L'allenatore Nagelsmann gli ha concesso finalmente dei minuti facendolo subentrare al 63' nella gara pareggiata 1-1 contro il Bayer Leverkusen.

Steven Nzonzi

Il mediano campione del mondo ha giocato titolare nella linea mediana del Galatasaray nel pareggio contro il Genclebirligi a reti inviolate. Martedì il francese è sceso in campo per tutta la durata della gara di Champions League contro il Paris Saint-Germain persa 1-0.

Robin Olsen

Il portiere svedese ha giocato tutta la gara contro la Roma finita tra le polemiche. L'ex Copenaghen si è messo in mostra con due belle parate: la prima al 10' sul tiro al volo di Diawara da fuori area e la seconda sul tiro di Zaniolo nel recupero del primo tempo.

Rick Karsdorp

Il terzino olandese, tornato nel suo Feyenoord, ha giocato tutti i 90 minuti contro il Fortuna Sittard. Partita sfortunata per l'esterno difensivo e compagni che sono stati sconfitti dagli avversari 4-2. Giovedì contro il Porto in Europa League il terzino ha segnato la rete del 2-0 dopo una bella serpentina in progressione.

Gregoire Defrel

Il francese non è potuto scendere in campo nella sfida fra Sassuolo e Brescia che è stata rinviata al 18 dicembre a causa dei funerali del patron dei neroverdi Giorgio Squinzi, scomparso nei giorni scorsi.

Umar Sadiq

Il nigeriano a sorpresa non è stato convocato nella gara contro il Vozdovac. Il Partizan si è dovuto arrendere agli avversari che hanno trionfato nello stadio bianconero per 2-1. L'attaccante giovedì ha giocato nella gara di Europa LEague contro l'Astana regalando la vittoria alla sua squadra con una doppietta.

Ante Coric

Il croato ha giocato solo gli otto minuti finali nella gara finita a reti inviolate fra Almeria e La Coruna. A causa di questo risultato la vetta della Liga2 diventa sempre più lontana, con il Cadice che scappa a +7 proprio dall'Almeria secondo.

Gli ex Primavera

Fra gli ex giovanili tre giocatori su quattro hanno giocato nel fine settimana. Zan Celar è sceso in campo dal primo minuto contro la Cremonese. Il Cittadella è stato sconfitto 2-0 dagli avversari. L'attaccante è stato ammonito al 38' del primo tempo e poi è stato sostituito al 63'. Lorenzo Valeau è stato sostituito al 73' nella sconfitta dell'Imolese contro il Fano. Stefano Greco titolare nella gara della Vibonese contro la Casertana ed ha subito solamente una rete nel recupero del primo tempo. L'unico ex della squadra di De Rossi a non aver giocato è Keba Coly, che non è stato convocato nella gara fra Avellino e Rende.

I non convocati

Fra questi ci sono due ex giallorossi che non sono stati convocati: Bruno Peres e Matias Nani. Entrambi i giocatori non sono stati chiamati dai rispettivi allenatori nelle sfide contro il Club de Regatas Brasil e il Deportivo Merlo.