Dopo aver punito l'autore degli insulti razzisti a Juan Jesus, la Roma ha scritto un post su Twitter, rivolgendosi direttamente alla Lega Serie A: "State davvero pensando di affrontare seriamente il problema del razzismo nel calcio italiano, Serie A?". La Lega, chiamata in causa, ha risposto con un altro tweet: "Cara AS Roma, siamo tutti dalla stessa parte, insieme stiamo costruendo la squadra della Serie A TIM contro il razzismo: aspettiamo con ansia da 3 settimane il nome del Vostro Ambassador!"

"State davvero pensando di affrontare seriamente il problema del razzismo nel calcio italiano, Serie A? Ora ci vuole tolleranza zero". Un messaggio chiaro ed evidente per ribadire la propria posizione nei confronti delle discriminazioni da parte della società giallorossa. Con un Tweet la Roma ha invitato alla "tolleranza zero" la stessa Serie A, sulla stessa linea che ha portato a daspare a vita l'individuo che aveva insultato Juan Jesus sui social.

di: La Redazione