Amra Silajdzic, moglie di Edin Dzeko, ha parlato nei giorni scorsi al portale kurir.rs dove ha raccontato tutta la sua felicità per il rinnovo del marito con la Roma. La decisione, venuta dopo giorni di attesa, è stata accolta con molta soddisfazione dalla modella che aspettava di conoscere quale sarebbe stato io loro futuro: "Edin mi ha chiamato dopo il red carpet del Sarajevo Film Festival. È stato prima di firmare. Volevo ascoltare tutto in prima persona e per questo non sono riuscita neanche a vedere il film. La grande notizia è arrivata allora e sono molto contenta".

Amra ha poi continuato: "Andava bene anche l'Inter, siamo sempre pronti a nuove avventure, ma devo ammettere che sono particolarmente felice di essere rimasta a Roma. È casa nostra, i nostri due bambini sono nati qui, la città è bellissima. Sono riuscita anche ad organizzare la mia vita così da potermi dedicare alle mie attività più facilmente di come avrei fatto in un'altra città. Un peso mi si è tolto dal cuore. Non vedevo l'ora di tornare a casa e festeggiare. L'agonia è durata per mesi. Abbiamo lavorato duramente e Edin ha sopportato tutto questo con tanta professionalità e rispetto per tutti. Fa quello che sa fare meglio, si è dedicato all'allenamento e a se stesso. Come se nulla stesse accadendo intorno a lui, neanche noi a casa ci sentivamo nervosi. È un professionista in tutti i sensi, adora il calcio, vive per questo e ha sopportato tutto. Adesso è tutto finito, ora restiamo a casa".