Migliaia di bandiere con la scritta DDR e un lungo striscione: questa la coreografia che la Curva Sud ha voluto dedicare al Capitano. Poco prima che le squadre scendessero in campo il disegno si è composto, a dare il segnale un bandierone nella parte bassa della curva.

Poi migliaia di bandierette gialle e rosse hanno cominciato a sventolare intorno allo striscione: "Ci hai rappresentato in campo per 18 anni da oggi la tua curva rappresenterà te per sempre: siamo tutti DDR". Il Capitano era visibilmente commosso quando entrando in campo ha alzato lo sguardo verso la sua curva.