Tutti i dati opta della sfida dello stadio Olimpico tra Roma e Parma (calcio d'inizio ore 20.30). Gara che sarà l'ultima giornata di campionato e l'ultima partita in giallorosso di De Rossi:

- La Roma ha ottenuto due clean sheet consecutivi contro il Parma in Serie A: i giallorossi non ne ottengono tre di fila contro i ducali nel massimo campionato dal dicembre 2009 (sei nell'occasione).

- La Roma ha vinto 15 delle ultime 19 sfide di Serie A contro il Parma (3N, 1P): l'ultima sconfitta risale all'ottobre 2012

- La Roma ha perso soltanto una delle 24 partite casalinghe di Serie A contro il Parma (17V, 6N); l'unico successo dei ducali all'Olimpico risale all'aprile 1997.

- La Roma è rimasta imbattuta nelle ultime otto partite di campionato (4V, 4N): i giallorossi non fanno meglio in una singola stagione di Serie A da dicembre 2017 (nove in quel caso).

- La Roma non vince quattro gare casalinghe di fila senza subire gol in Serie A da novembre 2014 (sei in quel caso), attualmente a quota tre.

- Il Parma ha vinto l'ultimo match di campionato (contro la Fiorentina): gli emiliani non infilano due successi di fila in Serie A dallo scorso novembre.

- Nessuna squadra ha mantenuto la porta inviolata più volte della Roma da inizio aprile 2019 nei cinque maggiori campionati europei: cinque, alla pari di Manchester City e Barcellona.

- Il Parma è la squadra che ha subito più gol in trasferta nel girone di ritorno in questo campionato (21 in nove partite).

- L'attaccante della Roma, Stephan El Shaarawy, è il giocatore che ha segnato più gol (cinque reti, incluse tre delle sue ultime quattro) nei primi 15 minuti di gioco in questa Serie A: subito dietro troviamo Gervinho del Parma (quattro gol).

- Roberto Inglese ha preso parte attiva a quattro gol nelle ultime tre sfide contro la Roma in campionato (tre reti e un assist); l'attaccante del Parma (nove reti in questo campionato) potrebbe diventare il quarto giocatore italiano ad andare in doppia cifra di marcature in tutte le ultime tre stagioni di Serie A, dopo Quagliarella, Immobile e Belotti