Umberto Gandini, ex amministratore delegato della Roma, è intervenuto a margine dell'evento milanese di Special Team Legend commentando così il divorzio tra De Rossi e la Roma: "Difficile giudicare da fuori. Daniele, insieme a Francesco, è la storia di Roma. Il fatto che sia arrivato alla conclusione della sua carriera in giallorosso rattrista".

"Ci sono motivazioni di vario tipo - continua l'ex dirigente - c'è da tenere presente l'interesse primario della società e se hanno preso questa decisione immagino sia stata ponderata. Non ho nessuna possibilità di commentare vivendo da fuori. Ho avuto il privilegio di lavorare e conoscere con Totti e De Rossi. Se l'epilogo è questo penso basti l'eco che si è sollevato da tutti i campi per definire la sua partenza", ha concluso Gandini.