Roma argentina, Fazio e Pastore come Burdisso e Lamela

Era dal 2012 che due giocatori argentini non segnavano in giallorosso nel corso della stessa partita: dalla vittoria 4-2 all'Olimpico contro il Milan

Erik Lamela e Javier Pastore, di LaPresse

Erik Lamela e Javier Pastore, di LaPresse

La Redazione
28 Aprile 2019 - 15:15

Federico Fazio e Javier Pastore come Nicolas Burdisso e Erik Lamela. In comune non hanno solo il fatto di essere tutti e quattro argentini e di formare due coppi assortite di difensori e fantasisti ma condividono una curiosa statistica: era dal 2012 che due calciatori argentini della Roma non segnavano durante la stessa partita.

Era il 22 dicembre e la Roma di Zeman vinse per 4-2 contro il Milan in quella che è stata una delle migliori partite della seconda avventura romana del boemo. Burdisso, proprio come Fazio ieri contro il Cagliari, sbloccò il risultato con un colpo di testa sotto la Curva Nord. Nella stessa porta, qualche minuto più tardi, è arrivata la rete di Lamela, bravo a sfruttare un pallone filtrante di De Rossi. Stessa porta ma gol diverso per Pastore che ieri ha piazzato la palla all'angolino dal limite dell'area.

© RIPRODUZIONE RISERVATA