Nessun provvedimento disciplinare è stato preso dal Giudice Sportivo nei confronti di Kessie e Bakayoko, il quale non ha accolto la richiesta della procura federale di utilizzare la prova tv, per il loro gesto provocatorio nei confronti del calciatore biancoceleste Acerbi, al termine della partita di sabato conclusa 1-0 per la squadra di Gattuso. Lo si legge nel comunicato emesso dalla Lega di Serie A in merito alla 32a giornata di campionato:

Ottava sanzione per Dzeko, terza per Juan Jesus che dunque alla prossima ammonizione entreranno in diffida.