ASCOLTA LA RADIO RADIO  
Dal campo

Llorente è stato dimesso. Da valutare Pellegrini e Dybala per il Toro

Ndicka ora è pronto per prendere il posto dello spagnolo contro i granata. Possibile chance anche per Bove e Baldanzi dal 1’

Diego Llorente in azione con la maglia della Roma

Diego Llorente in azione con la maglia della Roma (GETTY IMAGES)

Iacopo Mirabella
24 Febbraio 2024 - 08:40

Neanche il tempo di godersi la vittoria (ai calci di rigore) contro il Feyenoord e il passaggio agli ottavi di finale di Europa League, dove la Roma affronterà il Brighton di De Zerbi, che la squadra è immediatamente tornata in campo per preparare la sfida di lunedì (ore 18:30 all’Olimpico) contro il Torino. Due gruppi diversi di lavoro, con Daniele De Rossi che ha condotto la seduta di allenamento sul campo di Trigoria insieme ai giocatori che sono entrati solo per pochi minuti contro gli olandesi e con chi è rimasto in panchina. I calciatori che hanno giocato di più hanno svolto una seduta di scarico in palestra, per cercare di recuperare più energie possibili per la sfida contro la formazione di Juric.

La sfida contro il Feyenoord ha lasciato qualche strascico e sicuramente i 120’ di gioco non hanno aiutato DDR a preservare qualche titolarissimo. In queste ore verranno valutate le condizioni di Lorenzo Pellegrini, che all’Olimpico ha chiesto il cambio al 70esimo. Non sembrerebbe un infortunio di natura muscolare, ma semplice stanchezza che ha costretto il capitano giallorosso ad uscire anzitempo dal terreno di gioco.

Contro i granata è in dubbio anche la presenza di Paulo Dybala dal 1’. L’argentino è rimasto in campo per oltre 100’ contro il Feyenoord e la stanchezza iniziava a farsi sentire. In questi due giorni  di allenamento a Trigoria, De Rossi, insieme allo staff medico e tecnico, valuterà le condizioni dei due gioielli giallorossi per capire se potranno essere abili e arruolabili nell’undici titolare. Bove e Baldanzi potrebbero partire dal 1’ al loro posto contro i granata.

Buone notizie
Diego Llorente era uscito dal campo in barella dopo aver subito un brutto colpo alla testa, che ha costretto lo staff medico a trasportarlo in ospedale per effettuare una tac, che ha dato esito negativo. Dopo aver passato la notte a Villa Stuart (a via precauzionale), lo spagnolo è stato sottoposto ad ulteriori esami che hanno dato responso negativo e successivamente è stato dimesso. Difficilmente lo vedremo in campo contro il Torino, ma De Rossi può contare su Ndicka, subentrato proprio al posto di Llorente in Europa League, e anche su Smalling che potrebbe giocare uno spezzone di partita e acquisire minuti importanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: