ASCOLTA LA RADIO RADIO  
Qui Trigoria

Llorente ok, De Rossi può sorridere: a Rotterdam con il pieno

Lo spagnolo tornato a lavorare in gruppo. Cristante ci sarà, torna anche Ndicka dopo la vittoria della Coppa d'Africa

Diego Llorente a Trigoria

Diego Llorente a Trigoria (GETTY IMAGES)

12 Febbraio 2024 - 08:54

Tempo di voltare pagina. Dopo le tre vittorie consecutive, per la Roma di Daniele De Rossi è arrivato il primo stop, con la sconfitta maturata sabato pomeriggio nella gara contro l’Inter. Nulla di così sconvolgente, vista la difficoltà sulla carta - e poi anche in campo - dell’avversario di turno. Rimane comunque la soddisfazione per il primo tempo - chiuso in vantaggio -, attutita però dal brutto avvio di ripresa e dal 4 a 2 finale.

La strada intrapresa è quella giusta, ha detto nel postpartita De Rossi, ma guai a dirsi soddisfatti dopo una partita persa. E allora, non c’è tempo da perdere, bisogna rialzare la testa, anche perché c’è un altro grande appuntamento alle porte. Giovedì, infatti, al de Kuip di Rotterdam andrà in scena il terzo atto della sfida al Feyenoord, incontrato e battuto già nelle ultime due stagioni. Questa volta il doppio confronto con gli olandesi - tra tre giorni l’andata, con il ritorno fissato per giovedì 22 all’Olimpico - mette in palio un posto negli ottavi di Europa League. La gara della “vasca” - da affrontare in un clima ostile e senza il conforto dei tifosi romanisti a cui, come nello scorso aprile, è stata vietata la trasferta - rappresenterà anche il debutto europeo da allenatore per De Rossi.

Una serata dalle grandi emozioni, che il tecnico di Ostia potrà vivere però con il gruppo al completo. Al netto di Kristensen e Huijsen - non inseriti nella Lista A presentata all’Uefa ad inizio mese -, infatti, DDR potrà contare sulla rosa al completo. Dopo aver portato a termine la sua esperienza in Coppa d’Africa, infatti, nelle prossime ore Ndicka tornerà a Roma e sarà solo l’ultimo di una serie di recuperi che hanno caratterizzato queste settimane a Trigoria.

Intanto ieri mattina si è svolta la seduta di scarico, con allenamento completo soltanto per chi non ha giocato da titolare contro l’Inter. In gruppo Llorente, che De Rossi aveva risparmiato sabato pomeriggio per un leggero sovraccarico muscolare avvertito durante la scorsa settimana. Non è in dubbio la presenza dello spagnolo per la trasferta olandese. Anche Cristante ci sarà, nonostante il fastidio alla schiena avvertito durante la sfida ai nerazzurri. Già da domattina, quando riprenderanno gli allenamenti dopo il giorno di riposo che De Rossi ha concesso ai suoi, verranno valutate le sue condizioni. Pronto eventualmente a partire dal 1’ Bove. Possibile ballottaggio in porta, con Svilar che, dopo aver difeso i pali per tutta la fase a gironi, spera di avere spazio anche a Rotterdam.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: