Le parole

Inter-Roma 1-2, Cristante: "Abbiamo meritato di vincere"

Il centrocampista: "Negli ultimi anni abbiamo fatto fatica negli scontri diretti, soprattutto fuori casa. Siamo stati molto bravi a ribaltarla"

Bryan Cristante durante Inter-Roma

Bryan Cristante durante Inter-Roma (As Roma via Getty Images)

La Redazione
01 Ottobre 2022 - 20:58

Termina con una vittoria giallorossa il match tra Inter e Roma andato in scena a San Siro. Al termine della partita ha parlato ai microfoni di DAZN Bryan Cristante per commentare i 3 punti conquistati. Di seguito le sue parole.

Mancini ci ha detto che vi sentivate più forti dell'Inter. Fa bene ogni tanto un po' di  sana presunzione?
“Ci vuole anche quello, quando senti che nella partita sei superiore ci vuole per caricarsi, fa la differenza”.

Quanto vi stavano dando fastidio il discorso degli scontri diretti non vinti?
“Era anche vero, negli ultimi anni abbiamo fatto fatica, fuori casa, poi vai sotto con una squadra come l’Inter, siamo stati bravi a ribaltarla. Abbiamo meritato di vincere, la prestazione nei 90 minuti è stata molto buona”

Come va l’intesa con Matic?
“Lui è un campione, ha giocato in Premier League. Poi è naturale, più partite si giocano insieme più i meccanismi diventano automatici”.

Hai visto Mourinho? Dove si è nascosto?
“Il mister era contento, non posso dire dov’era, era in un luogo segreto”

Quanto è giusto far sognare i tifosi e pensare in grande, dopo una vittoria del genere?
“Bisogna sempre stare nel mezzo e non creare troppa aspettativa. Ma non bisogna neanche pensare di essere gli ultimi arrivati. Sappiamo di essere forti, ma dobbiamo ragionare partita dopo partita. L’entusiasmo va sempre tenuto nel mezzo per me”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA