Dichiarazioni

Zalewski: "C'è rammarico. Siamo convinti di passare il turno"

Il giovane giallorosso: "Tra una settimana avremo un'altra grande battaglia. Inimmaginabile un quarto di una competizione europea su un campo del genere"

Nicola Zalewski contro il Bodo (As Roma via Getty Images)

Nicola Zalewski contro il Bodo (As Roma via Getty Images)

La Redazione
07 Aprile 2022 - 21:31

Nicola Zalewski ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della sconfitta col Bodo. Queste le sue parole: 

Zalewski a SKY SPORT

Qual è lo stato d'animo nello spogliatoio?
"C'è rammarico perché è una partita controllata sullo 0-0, sullo 0-1 e sull'1-1 e poi come in tutte sono gli episodi a fare la differenza, loro hanno avuto molta fortuna sotto questo punto di vista. Tra una settimana avremo un'altra grande battaglia, ce la metteremo tutta e siamo convinti di passare il turno".

Che momento stai vivendo? Sei titolare.
"Sono molto contento sotto questo punto di vista, su ogni pallone e in ogni azione faccio di tutto per aiutare la squadra. Sono contento e tranquillo, non ho molte pressioni. I compagni e lo staff mi aiutano molto, questo mi aiuta nella mia crescita".

Mourinho ha detto di essere fiducioso per il passaggio del turno ma preoccupato per l'infortunio di Mancini su un campo di plastica. Hai parlato con Gianluca?
"Penso che sia un discorso che non mi riguarda. Non so che problema sia. Per quanto riguarda i campi di plastica, come ha detto il mister, penso che giocare un quarto di una competizione europea su un campo del genere sia inimmaginabile e spero che andando avanti con gli anni si prendano provvedimenti. Campi del genere portano a infortuni seri, speriamo che non sia il caso di Mancini".

Zalewski a DAZN

Sensazioni per il ritorno?
"Sono positive le sensazioni perché la gara è stata controllata fin dal primo minuto, poi gli episodi fanno la differenza e sono stati fortunati. Siamo convinti di passare il turno".

Mourinho lo ha definito un campo di plastica.
"Sono più abituati nel giocare in questi campi di plastica, lo abbiamo notato con l'infortunio, speriamo non serio, di Mancini".

Stai crescendo molto, questo percorso ti sta dando tanto?
"Sono contento, ringrazio lo staff, il Mister e i compagni per l'aiuto. Spero di ripagarlo nel miglior modo possibile".

© RIPRODUZIONE RISERVATA