Stephan El Shaarawy è intervenuto ai microfoni di Sky al termine della partita.

Gesto tecnico importante sul gol del 2-3 nonostante le condizioni atmosferiche avverse…

"La palla mi si è fermata ho dovuto stoppare la corsa e mettere il pallone a Edin. Gol pesantissimo, è stata una vittoria di cuore ci abbiamo creduto".

In questo periodo la squadra non si sta esprimendo al meglio come te la spieghi questa mancanza di qualità in mezzo al campo?

"Dobbiamo migliorare su questo aspetto, non è un campo semplice c'era tanto nervosismo in campo. non siamo riusciti a chiuderla prima è stato importante crederci fino alla fine ma non possiamo arrivare sempre cosi, in altri tempi le pareggiavamo queste partite quindi ci prendiamo questa vittoria".

Ora sei sempre più titolare nella Roma, ti senti migliorato?

"Sono cresciuto, ho trovato più continuità. Giocando spesso acquisti  sempre più fiducia e consapevolezza delle tue qualità. L'importante è la prestazione, fisicamente mi sento bene".

Dove puoi crescere per essere convocato in nazionale secondo te?

"Mi sento cambiato nell'attaccare lo spazio come nel gol del 3a2 dove leggo prima l'azione e cerco di andare in profondità come ho fatto anche in passato nel gol contro il Chievo. Devo migliorare nel 1vs1 devo avere più coraggio".