Dopo la vittoria per 2-1 della Roma sul Bologna, Robin Olsen ha parlato ai microfoni di Roma Tv e Sky Sport. Queste le sue parole:

olsen a roma tv

Sei stato il migliore in campo
"Grazie, sono contento di aver giocato bene, hanno creato tante occasioni sono soddisfatto di aver aiutato a vincere la Roma".

Abbiamo sofferto più del previsto
"Sì, ma sapevamo già dall'andata che era difficile, sono una squadra fisica. Però dovevamo giocare meglio".

Come ti spieghi questa sofferenza?
"Non lo so, è difficile dare spiegazioni subito dopo la partita, dobbiamo rivedere la partita domani e parlare di ciò che è andato male. Dobbiamo giocare meglio, tenere di più la palla, ci sono tante cose su cui lavorare".

Dopo le prime difficoltà non siete stati capaci a riorganizzarvi come squadra, come mai?
"Sì, sapevamo che volevano sfruttare Santander che è bravo a colpire di testa, era un problema sulle palle lunghe ma hanno creato troppe occasioni e nel secondo tempo siamo migliorati".

Ci puoi svelare qualcosa sul tuo abbraccio a fine partita con la tua famiglia?
"Amo vedere la mia famiglia sugli spalti, per me vuol dire tanto andare ad abbracciarli dopo la gara".

olsen a Sky Sport

E' stata una partita difficile, te lo aspettavi?
"Sì, perché quando abbiamo giocato col Bologna la scorsa volta abbiamo visto che era una squadra fisica. Ce lo aspettavamo, ma mi sarei aspettato una Roma migliore, sicuramente dobbiamo migliorare".

Come mai questa differenza tra i due tempi?
"Abbiamo giocato meglio al secondo tempo. Abbiamo parlato all'intervallo e ci siamo detti che dovevamo cambiare marcia e crescere se volevamo vincere questa partita. Nel primo tempo hanno creato molto più di noi".