Sergio Oliveira è stato intervistato ai canali ufficiali della Roma durante il post-partita di Empoli-Roma. Queste le sue parole:

"Il gol conta solo perché abbiamo ottenuto i tre punti, che sono la cosa più importante, quindi sono contento di far parte della storia di questo grande club. Come ho detto, sono molto felice qui e tutta la squadra dovrebbe essere felice perché abbiamo giocato una grande partita e abbiamo ottenuto tre punti chiave. Cambiare club a gennaio non è mai facile, ma mi sono preparato al meglio che potessi. So che ci sono grandi richieste in questo club. Spero di rimanere sulla strada giusta. Il gol non significa molto per me. Significa solo… sono solo contento che abbiamo vinto tre partite, perché è questo che mi rende felice. Non mi interessa segnare gol e servire assist, purché vinca la Roma. La cosa più importante è lavorare sodo tra di noi e fare il lavoro che dobbiamo fare. Come ho detto nella mia prima intervista, questo è il tipo di pressione che dobbiamo mettere su noi stessi. Dobbiamo voler migliorare ogni giorno. La cosa più importante erano i tre punti. Abbiamo ottenuto quattro gol nel primo tempo e ottenuto un ottimo risultato. Ora ci sono cose da migliorare, come sempre".