Nessuna lesione per Lorenzo Pellegrini. È questa la notizia confortante arrivata dagli esami cui si è sottoposto ieri il Capitano. Quella un po' meno buona è che sicuramente non sarà a disposizione di Mourinho per la gara di giovedì contro il Lecce, che vale l'accesso ai quarti di finale di Coppa Italia. E molto probabilmente dovrà dare forfait anche per la trasferta di campionato a Empoli, in programma nel prossimo turno, l'ultimo prima della sosta. Nel corso del riscaldamento pre-partita con il Cagliari il numero 7 ha avvertito un fastidio sulla cicatrice dell'infortunio che lo aveva fermato per l'intero mese di dicembre (lesione al retto femorale destro) ed è stato tenuto a riposo in via precauzionale. Al suo posto domenica è stato schierato last minute Veretout, inizialmente destinato alla panchina. Il francese ha formato la linea a due davanti alla difesa con Oliveira, ma uno dei due potrà riposare giovedì per poi tornare in campo domenica al Castellani grazie al rientro di Cristante, che era squalificato in Serie A.

Ha scontato il turno di stop inflitto dal giudice sportivo anche Ibañez. Il brasiliano è destinato a far coppia con Kumbulla contro il Lecce, perché in coppa è Mancini a dover scontare la sanzione relativa all'infausta gara della scorsa stagione contro lo Spezia, che costò la cocente eliminazione dal torneo. Probabile che ritrovi una maglia da titolare Karsdorp, ma non necessariamente al posto di Maitland-Niles, che può spostarsi a sinistra (ci ha giocato nell'Arsenal) e far rifiatare Viña, rimasto senza sostituti di ruolo con la cessione di Calafiori e fino al ritorno di Spinazzola. Oggi alle 11 la ripresa.