Ciao a tutti. È Natale e in un momento come questo dobbiamo sempre trovare l'occasione di pensare al mondo, agli altri, ma soprattutto alla nostra famiglia e ai nostri tifosi. Dal primo giorno che sono arrivato a Roma ho capito che la Roma e i romanisti sono per me una famiglia e degli amici e per questo non potevo perdere l'occasione di fare gli auguri di buon Natale. Vi auguro la salute prima di tutto, pace e amore. Quando sono arrivato le cose sono state subito molto chiare, il tempo non è un concetto vuoto, è una parola che significa tanto e per lavorare con il tempo hai bisogno dell'empatia, perché senza quella il tempo vola e non si costruisce niente. L'empatia è molto importante. Vi assicuro che qui, dentro Trigoria, l'empatia ed è un'empatia che cresce e diventa sempre più solida. Qui tutti lavorano e tutti vogliono farlo in gruppo. Stiamo diventando davvero forti da questo punto di vista. E penso che lo stiate percependo, e per questo partita dopo partita noi sentiamo il vostro rumore mentre ci supportate. Per me è un orgoglio e un onore lavorare per la Roma, per voi. Grazie di tutto, a nome mio e dei giocatori. Il vostro sostegno è sempre fantastico, all'Olimpico e in trasferta le tribune sono sempre piene. Sentiamo sempre il rumore degli amici e questo per noi non ha prezzo.
Il futuro deve essere roseo, ovviamente sogno di vincere perché è nella mia natura e nella mia storia. Non sono solo felice di migliorare e mettere le basi, vogliamo anche vincere e speriamo che il 2022 ci dia la possibilità di aggiungere altri step nella costruzione di una Roma che non solo amerete, ma che vi renderà orgogliosi di ciò che potrà raggiungere.
Sicuramente è la vostra e la nostra ambizione e nella mia natura come persona e allenatore e cercheremo di fare il più possibile e il prima possibile per ridurre questo tempo e arrivare dove noi vogliamo arrivare.
La cosa più importante in questo periodo è riuscire a passare le feste in salute e tranquillità. Se posso dare un consiglio è di stare al sicuro, seguire le regole e provare a superare ancora una volta il periodo negativo che stiamo vivendo, sperando sia l'ultima. Auguri a tutti,, buon Natale e felice anno nuovo. Ci vedremo presto all'Olimpico, già nella prima settimana di gennaio. Ci divertiremo subito alla prima contro la Juventus. Saremo lì insieme, una volta di più.