L'ex portiere della Roma e attuale estremo difensore dell'Hammarby, Gianluca Curci, ha rilasciato un'intervista al sito gianlucadimarzio.com. Ecco alcune delle sue dichiarazioni:

"Ho deciso di cambiare squadra perché ho discusso con l'allenatore e non credevo nel progetto. Mi porterò sempre nel cuore quello che abbiamo fatto con l'Eskilstuna. Qui gli italiani sono molto apprezzati. Vivere a Stoccolma sarà un'altra cosa, è una capitale, una città molto più grande. Anche la mia compagna Valentina è contenta del trasferimento. Fa freddissimo, oggi siamo a -12/13 gradi. Ho trovato casa vicino al nuovo centro sportivo, a 5 minuti dalla stazione. Lo stadio dell'Hammarby? La Tele2 Arena mi sembrava un UFO. Il cibo? La pasta è sempre scotta. E la carbonara la fanno col bacon. "Scudetto? Girerei nudo per Stoccolma, ma solo per qualche minuto perché fa freddo. Infine un ricordo tutto giallorosso: "17 giugno 2001. Impossibile dimenticarselo ero in Tribuna Monte Mario a festeggiare".