L'Inter è la squadra sfidata più volte in casa dalla Roma: sono 100 i precedenti. Con i nerazzuri le lotte al vertice dal 2006 al 2010. Per Mourinho sarà la prima volta da ex contro il suo passato. Stessa situazione epr Edin Dzeko, di ritorno all'Olimpico da avversario dopo sei stagioni in maglia romanista.

argentini

Tra i moltissimi doppi ex della storia di Roma-Inter sono tanti gli argentini che hanno vestito entrambe le maglie. Gabriel Omar Batistuta e Walter Samuel, eroi del Terzo Scudetto giallorosso, passano in nerazzurro nel 2003 e nel 2005, mentre Burdisso fa il percorso inverso approdando in giallorosso nel 2009.

Batosta

Nella stagione 2006/2007 la Roma si aggiudica l' ottava Coppa Italia della sua storia contro l'Inter grazie a una super prestazione nella finale d'andata: il 9 maggio 2007 all'Olimpico finisce 6-2 grazie ai gol di Totti, De Rossi, Perrotta, Mancini e Panucci, che sigla una doppietta.

Cento

Il 3 ottobre del 2004 Francesco Totti segna il suo centesimo gol in Serie A con una magnifica punizione da trenta metri che vale il temporaneo 2-3 contro l'Inter. De Rossi firmerà il gol del definitivo 3-3.

Due a due

Negli ultimi tre precedenti all'Olimpico tra Roma e Inter, il risultato è stato sempre 2-2: 2 dicembre 2018, 19 luglio 2020, 10 gennaio 2021.

Errori

Il 2 marzo 1986 una Roma imbottita di giovani sfida l'Inter. Nonostante i due errori dal dischetto di Toninho Cerezo, i giallorossi riescono comunque a vincere 3-1.

Frequente

L'Inter è l'avversaria che la Roma ha sfidato di più tra le mura di casa nella sua storia: quella di oggi sarà la 101esima gara nella Capitale tra le due squadre. 42 vittorie Roma, 27 pareggi, 31 vittorie Inter.

Guardalinee

Si alza tre volte (di cui due ingiustamente) la bandierina di Babini, assistente di Rosetti, per annullare tre gol giallorossi durante Roma-Inter del 7 marzo 2004. Ciò non impedirà agli uomini di Capello di battere i nerazzurri 4-1.

Herrera

Storico allenatore della Grande Inter due volte campione d'Europa, il "Mago" Helenio Herrera siede sulla panchina della Roma dal 1968 al 1973. In giallorosso vince la Coppa Italia il primo anno e la Coppa Anglo-Italiana nel 1972.

Icardi

L'ultima vittoria casalinga della Roma contro l'Inter è datata 2 ottobre 2016. Quel giorno la sfida viene decisa da un autogol di Mauro Icardi, che vale il definitivo 2-1 (Dzeko e Banega gli altri marcatori).

Losi

Giacomo Losi fa il suo esordio in Serie A allo stadio Olimpico contro l'Inter il 20 marzo 1955 a 19 anni: la Roma vince 3-0.

Montenegrino

Il 25 settembre 2010 la Roma affronta l'Inter fresca di Triplete. Al 76' Vucinic subentra a Totti: è la mossa vincente. Al 91' De Rossi disegna un cross dalla destra proprio alla ricerca del montenegrino, che con un tuffo di testa firma la vittoria.

Neve

In un Olimpico insolitamente innevato il 5 febbraio 2012 la Roma di Luis Enrique asfalta l'Inter 4-0. A segno Juan, Borini con una doppietta e Bojan Krkic: è una delle prestazioni più convincenti dei giallorossi in stagione.

Onirica

È una notte da sogno quella che vive lo stadio Olimpico il 27 marzo 2010. Si gioca Roma-Inter, scontro diretto per la lotta al vertice della classifica, guidata dai nerazzurri di Mourinho che precedono di 4 punti i giallorossi di Ranieri. La partita inizia subito con le emozioni forti: punizione dalla trequarti interista, Julio Cesar non trattiene, De Rossi insacca l'1-0. Nella ripresa Milito pareggia in fuorigioco, ma al 72' Luca Toni raccoglie in area un tiro sbagliato di Taddei e segna il gol del definitivo 2-1 facendo esultare una città intera.

Principe

Roma-Inter sarebbe stata l'ultima di Giannini davanti ai suoi tifosi prima dell‘‘addio alla Roma, ma il 12 maggio 1996 il Principe è squalificato. La Curva Sud gli dedica un tributo: «Solo chi la ama e soffre per la maglia ha il diritto di onorarla per sempre. Grazie Capitano!».

Quarantadue

Nel 1942 a tre giornate dal termine la Roma batte 6-0 l'Ambrosiana Inter e supera il Torino, fermato dal Venezia, in vetta alla classifica: sarà il primo Scudetto giallorosso.

Ritorno

Edin Dzeko tornerà per la prima volta da avversario allo stadio Olimpico dopo aver lasciato la Roma nell'estate del 2021 al termine di un'avventura in giallorosso durata sei stagioni.

Sogno

Il 22 maggio 1991 la Roma è chiamata all'impresa ne ritorno della finale di Coppa Uefa. Di fronte c'è l'Inter, che all'andata ha vinto 2-0. In un Olimpico infernale non basta il gol di Rizzitelli: i nerazzurri alzano il trofeo.

Trofei

Tra il 2005 e il 2010 Roma e Inter si contendono cinque finali di Coppa Italia (di cui quattro consecutive): tre trionfi nerazzurri e due per la Roma (2007 e 2008).

Unico

Per la prima volta da quando è tornato ad allenare in Italia, José Mourinho ritroverà l'Inter. In nerazzurro il portoghese è restato appena due anni, ma gli sono bastati per entrare nel pantheon degli allenatori del club milanese. Il triplete del 2010 gli varrà per sempre un posto speciale nel cuore di tutti i tifosi interisti, ma la parentesi nerazzurra ora si è chiusa. Ora José Mourinho siede sulla panchina della Roma. Ora ce l'abbiamo noi.

Veto

Nel mercato invernale della stagione 2019/2020 la Roma e l'Inter concludono lo scambio Politano-Spinazzola: l'esterno offensivo è destinato a tornare in giallorosso, il laterale mancino a rafforzare la squadra di Conte. Quando i due giocatori hanno già svolto le visite mediche e sono pronti per la firma, arriva il veto dell'ad nerazzurro Beppe Marotta, che fa saltare la trattativa.

Zaniolo

Nell'estate del 2018 la Roma e l'Inter intavolano una trattativa per accontentare Luciano Spalletti e far approdare in nerazzurro Radja Nainggolan. La Roma cede il belga a fronte di un conguaglio di 24 milioni più i cartellini di Davide Santon e del giovane primavera nerazzurro Nicolò Zaniolo, che da lì a poco si affermerà come uno dei più grandi talenti italiani della sua generazione.