Rick Karsdorp è intervenuto questa mattina ai microfoni di Roma Radio. Ecco le sue dichiarazioni:

"Ho fatto intravedere qualcosa ma devo assolutamente migliorare, dopo quasi 2 anni di inattività. Devo sicuramente migliorare in fase difensiva, questa è una bella iniezione di fiducia, spero di avere altre possibilità per dimostrare".

Quanto è stato difficile guardare gli altri giocatori?
"Non è stato semplice stare fuori, in Olanda ero abituato a giocare ogni 2-3 giorni, non mi era mai capitato nella mia giovane carriera di dover star fermo così tanto. Ricevo anche tanti messaggi sui social dai tifosi che mi dicono che sono sempre infortunato e mi dispiace. I tifosi mi chiedono anche di migliorare in fase difensiva, se avrò continuità migliorerò anche in quello"

A Roma si dice: e mo'? Come ti senti? 
"Prima della partita col Torino ti avrei detto al 100%, ora meno (ride, ndr)...Era da tempo che non giocavo due partite, si è visto nel secondo tempo quando sono calato. Sono convinto che se ci riuscivo in Olanda a giocare ogni 2-3 giorni posso farlo anche qui. La squadra è in un momento positivo, un segnale di crescita è anche quello di aver reagito al loro 2-2, cosa che qualche settimana fa non sarebbe successa"

Quanto non vedi l'ora di giocare in Champions League?
"Giocare la Champions è sempre un'emozione fantastica, sono subentrato contro il Real Madrid, ho fatto il mio esordio e ora devo far vedere soprattutto in campionato quanto valgo perché la Champions necessita di stare ad un livello superiore"