Daniele Conti ha parlato ai microfoni di Sky Sport. L'attuale direttore tecnico del Cagliari compie oggi 40 anni e ha raccontato anche le sensazioni vissute a inizio carriera, quando si approcciava alle giovanili della Roma con il padre Bruno che era, ed è, un vero idolo della piazza giallorossa. Ecco le sue dichiarazioni: "Quando ho iniziato nel settore giovanile della Roma non è stato facile, avevo un cognome pesante e papà lavorava nella Roma. Queste cose però formano il carattere, è chiaro che il cognome sia pesante ma se poi raggiungi l'obiettivo la soddisfazione è doppia. Tanti gol alla Roma? Le ho fatto più gol di tutti, ben 5. Ancora adesso quando capito a Roma i tifosi me lo dicono, ma io invito loro a guardare anche le altre partite (ride, ndr)".