Alberto Aquilani, ex centrocampista della Roma, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni:

"A Roma manca un po' di pazienza e questo non è un vantaggio, soprattuto per la squadra. La Roma sta facendo le cose per bene, è una società strutturata che non ha niente da invidiare alle big europee. Sono stato a Trigoria dopo 10 anni e ci sono strutture importanti, anche all'Olimpico. Poi nella squadra ci sono tanti giovani interessanti. Chi mi ha impressionato di più? Dico Zaniolo perché lo conoscevo meno. Poi Pellegrini per quanto è giovane  e sta dando qualcosa in più. In Pellegrini mi ci rivedo tanto, anche quando ci ho giocato insieme nel Sassuolo lo vedevo in allenamento e mi ci rivedevo molto. Ha tutto per fare una carriera importante, anche in nazionale. Mercato? Vedevo una Roma in difficoltà fino ad un mese fa, poi ultimamente tanti giocatori sono cresciuti: a partire da Cristante, Nzonzi e Pellegrini. Quindi quel bisogno di investire a centrocampo non c'è. Bisogna di vedere come sta De Rossi. Prendere i giocatori tanto per prenderli andrei avanti così.