Diego Perotti è stato determinante nella vittoria della Roma per 3-1 contro il Sassuolo. Ecco le sue parole al termine della partita:

Un giudizio sulla tua prestazione?
"Abbiamo fatto una grandissima partita, potevamo fare più di due gol nel primo tempo. Per fortuna abbiamo trovato il terzo perché come dimostra Cagliari con 2 gol non potevamo mollare niente. Loro sono una grande squadra che arrivava da un buon momento e non era semplice. Sono tre punti fondamentali, per me era molto emotiva per tutto il periodo negativo che ho vissuto".

Che idea ti sei fatto del periodo negativo vissuto dalla Roma?
"Quando i risultati non vanno tutto diventa difficile, ci sono state partite in cui non meritavamo di non prendere i 3 punti. Abbiamo fatto partite in cui non riuscivamo a trovare la vittoria, oggi era un momento difficile anche per i risultati della Lazio e il pareggio dell'Atalanta contro la Juve. Non era semplice ma abbiamo fatto un grande prestazione".

Credi che la crisi sia finita?
"Quello lo dicono i risultati, non possiamo credere che per aver vinto oggi è tutto risolto. Manca una partita alla fine del girone, dobbiamo continuare vincere e rialzare la classifica. Ma credo che se facciamo quello che abbiamo fatto oggi i risultati arriveranno".

Ci racconti l'esultanza sotto la Curva Sud?
"Avevo tanta energia dentro, quei 3-4 minuti mentre l'arbitro decideva di dare il rigore. È stato un modo di togliermi quel nervosismo, aspettare lì è molto brutto. Avevo bisogno dell'abbraccio dei miei compagni e soprattutto sotto la nostra curva che è importante".