Il ds della Roma Monchi ha parlato ai microfoni di Sky Sport alla vigilia del match di Champions League contro il Viktoria Plzen, ecco le sue dichiarazioni:

La posizione della società sull'allenatore?
Credo che ho parlato tante volte di questa situazione ultimamente. La posizione della Roma è la stessa, la fiducia non è mai mancata. Quando io ho fiducia di un professionista difficilmente la perdo. Io sono rimasto sorpreso dalle notizie che vedo circolare sulla situazione della Roma. Si parla di guerra tra dirigenti e divento matto, sembra di sentir parlare di un'altra squadra. Qui c'è una fiducia al 100% per l'allenatore. Lui è lo stesso che ci ha portato al terzo posto e in semifinale. Non carichiamo tutta la responsabilità sull'allenatore.

Come mai allora si dice che potrebbe dare le dimissioni in caso di addio di Di Francesco?
Io non ho mai detto questo. Io voglio restare qui tanto tempo. Io sento di avere la fiducia della società e sono contento di restare qui, ho fatto una scommessa importante venendo qui e voglio restare a Roma, che mi ha dato la possibilità di fare il direttore sportivo in Italia.

Quale beneficio ha il ritiro nel calcio di oggi?
Credo che fondamentalmente ci sono due obbiettivi: primo far capire alla squadra che le cose non vanno bene e poi per  stare insieme e unirci ancora di più