Edin Dzeko probabilmente guiderà ancora l'attacco della Roma domenica prossima nel match contro la Sampdoria ma appena dopo il triplice fischio, insieme al compagno Kolarov, si siederà davanti alla tv per assistere al derby di Manchester tra City e United. Il bosniaco non ha dimenticato il suo passato da 'Cityzen' come ha dichiarato in un'intervista apparsa oggi sul sito del club inglese: "Non ci sono più, ma City è ancora il mio club. Domenica se posso guarderò la partita in tv, sperando in una vittoria".

Il numero nove giallorosso ha poi ricordato il derby vinto 6-1 dal City in cui realizzò una doppietta: "Per i tifosi battere il QPR per la vittoria del titola è probabilmente la miglior partita di sempre, ma la vittoria 6-1 contro lo United è forse la gara in cui abbiamo giocato meglio. È stata una delle migliori performance della storia del City e sono contento di averne fatto parte. Ogni tanto riguardo quella partita e mi fa sempre sorridere molto".

"A me e ad Aleks (Kolarov ndr) piacerebbe molto tornare in città - continua Dzeko -. Ci speravamo l'anno scorso con la Roma ma non è stato così, magari quest'anno succederà".