Il 5 marzo del 2008 la Roma di Luciano Spalletti eliminava il Real Madrid dalla Champions League battendolo al Santiago Bernabeu per 2-1 (ribadendo il risultato della gara d'andata). Decisive le reti di Rodrigo Taddei e Mirko Vucinic.