Guai in vista per la leggenda del Manchester United Ryan Giggs, oggi commisario tecnico della nazionale del Galles. Come riportato dalla BBC, l'ex calciatore è stato accusato di aggressione nei confronti di due donne (una di circa venti e una di circa trenta anni). Il fatto sarebbe stato commesso in un appartamento a Salford, nei pressi di Manchester, lo scorso 1 novembre. Sull'allenatore pende anche l'accusa di aver posto in atto un comportamento coercitivo e di controllo nel periodo tra dicembre 2017 e novembre 2020. Giggs dovrà rispondere delle accuse il prossimo 28 aprile di fronte al tribunale di Manchester.

Come reso noto dalla Federcalcio gallese, Ryan Giggs non guiderà la nazionale del Galles agli Europei di questa estate e verrà sostituito dall'assistente Robert Page. Il Galles è una delle avversarie dell'Italia nel girone.