Frenkie de Jong è uno dei prospetti più interessanti del panorama calcistico olandese e internazionale. L'ex compagno di Kluivert è stato accostato a varie squadre, tra le quali la Roma, nell'ultimo periodo. L'Ajax sembra comunque intenzionato a tenere il proprio talento tra le fila dei Lancieri almeno per un'altra stagione nonostante le numerose pretendenti.

Nome: Frenkie de Jong
Età: 21
Data di nascita: 12/05/1997
Altezza: 1,80 m
Peso: 70 Kg
Piede: Destro
Squadra: AFC Ajax
Scadenza contratto: 30/06/2022
Ruolo: Centrocampista centrale - Mediano - Difensore centrale
Nazionalità: Olanda
Procuratore: HCM Sports Management (come Robin Olsen)
Presenze in gare ufficiali 2017-18: Nella passata stagione il ragazzo di Arkel, villaggio dell'Olanda meridionale, ha totalizzato 26 presenze di cui 22 in Eredevise.
Gol: 1
Assist: 9
Presenze in Nazionale in carriera: ha esordito il 6 settembre del 2018 contro il Perù, fornendo anche un assist. Contro la Francia ha giocato titolare.

Giovanili: Inizia a giocare da piccolo nel ASV Arkel, squadra olandese di calcio amatoriale di Arkel. A soli 7 anni decide di fare provini per delle squadre più forti, riesce così a superare i provini di Feyenoord e Willem II. Sceglie il Willem II per avere più possibilità di esordire in prima squadra, tale scelta si rivelerà determinante per il suo futuro tra i Lancieri dell'Ajax. Fa tutta la trafila del Willem II fino a giocare in Eredivisie.

Precedenti squadre: Nell'estate del 2015 viene acquistato dall'Ajax che decide di lasciarlo maturare tra le fila del Willem II ancora fino al mercato invernale successivo. Trascorre il resto della stagione con l'Ajax U-21. Nell'estate del 2016 si aggrega definitivamente alla prima squadra dei Lancieri.

Descrizione tattica: Frenkie de Jong è un giocatore moderno in grado di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo. L'intelligenza tattica eccelsa e la tecnica sopraffina hanno permesso al giovanissimo olandese di trovare spazio nell'undici titolare dell'Ajax anche da difensore centrale. Ad Amsterdam è famoso soprattutto per i lanci lunghi estremamente precisi e per le incursioni palla al piede in grado di rompere le linee rivali. E' un giocatore che sa leggere bene la manovra, il suo apporto in fase d'interdizione è fondamentale per la difesa dei Lancieri.

Dicono di lui: Bosz, l'ex allenatore dell'Ajax che lo ha fatto esordire, lo vedeva come centrocampista davanti alla difesa. «Quando analizzo Frenkie de Jong vedo un numero 6 in lui. Lui è un centrocampista moderno che può ribaltare facilmente l'azione. Partire da numero 6 e muoversi come numero 8 o 10. Ha delle qualità incredibili e chiunque può vederlo». Ronald de Boer, fratello di Frank, ha parlato della giovane promessa del calcio olandese. «Porta con sé tanta velocità e mostra sempre l'intenzione di essere verticale, cosa che crea spazio per gli altri giocatori. Poi Frenkie ha una tecnica di passaggio incredibile. Una cosa che non si può imparare, è semplicemente qualità sublime».

Curiosità: Nell'estate del 2015 il trasferimento tra le fila dei lancieri avviene con una formula del tutto inconsueta, l'Ajax paga 1 euro e tre giocatori in prestito per avere de Jong dall'anno successivo.

Profili social: Facebook, Instagram

Video consigliati: Frenkie de Jong: il diamante dell'Ajax

Letture consigliate: Mundo Deportivo: "La Roma sfida le big europee per de Jong"