Intervistato da Ekstrabladet, Per Steffensen, agente dell'attaccante dell'Atalanta Cornelius, ha puntato il dito contro il club bergamasco e contro Gasperini: "Fin dall'inizio abbiamo avuto la spiacevole sensazione che Gasperini non fosse d'accordo con i dirigenti sull'acquisto del mio assistito. A luglio abbiamo ricevuto il via libera per trovare una nuova sistemazione a Cornelius. Una squadra importante in Italia ci ha offerto molto per il cartellino e un ingaggio molto più elevato, ma l'Atalanta ha chiesto di più e non l'ha liberato. E' vergognoso che Cornelius sia tenuto in ostaggio in questo modo, ma non è inusuale quando c'è di mezzo un patrimonio di una società che vuole guadagnarci". Dopo il 4-0 di ieri contro il Frosinone, lunedì prossimo l'Atalanta affronterà la Roma all'Olimpico.