Si è da poco chiusa la sessione estiva del calciomercato inglese. Come previsto da José Mourinho, il Manchester United non gli ha regalato il tanto atteso difensore centrale e i Red Devils hanno concluso senza acuti una delle campagne trasferimento più anonime degli ultimi anni. Forte del successo dello scorso anno e dell'ottima rosa costruita da Guardiola, il City ha concentrato tutti i suoi sforzi su Mahrez. Pochi ma costosi i colpi del Chelsea che con 137 milioni di euro spesi (57 per Jorginho e 80 per Kepa), si piazza al secondo posto per le spese effettuate. Il primo posto va al Liverpool, con ben 182 milioni (Alisson, Nabi Keita, Fabinho e Shaqiri gli acquisti più cari). Sorprendentemente terzo, il Leicester ha speso ben 114 milioni. Ecco nel dettaglio le spese effettuate dalle nove squadre che potrebbero competere per una qualificazione europea:

Liverpool 182
Chelsea 137
Leicester 114
West Ham 99,4
Everton 91,90
Manchester United 82,7
Manchester City 71
Arsenal 79
Tottenham 0