Pablo Machin, allenatore del Siviglia, ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa alla vigilia della gara d'andata dei preliminari di Europa League contro i lituani dello Zlagiris. Tra i temi affrontati c'è stato anche quello del mercato, in particolari le voci relative al centrocampista Steven N'Zonzi: "N'Zonzi è un calciatore del Siviglia. Non tutte le squadre hanno la possibilità di averlo, conto su di lui. Oggi pomeriggio inizierà il suo programma di allenamento e sono contento che sia qui", ha detto l'allenatore.

Incalzato dalle domande su una sua possibile cessione, Machin ha tagliato corto: "Ha un contratto con noi, un club ottimo nel quale è cresciuto e lo deve al Siviglia. Chi vuole comprarlo dovrà pagare la clausola rescissoria o dovrà portare al club un'offerta conveniente. N'Zonzi è un simbolo in questa squadra e oggi parlerò con lui"

Il centrocampista francese è arrivato ieri a Siviglia e questa mattina ha sostenuto le visite mediche di ritiro, necessarie prima di aggregarsi con i suoi nuovi compagni. Pur essendo stato inserito nella lista Uefa è difficile che scenderà in campo nella gara di domani. N'Zonzi aspetta ancora di conoscere il suo futuro, in pole per lui ci sono Arsenal e Everton ma il mercato inglese chiude domani. La Roma aspetta sullo sfondo in attesa di capire gli scenari del mercato per provare ad accaparrarsi il centrocampista campione del mondo alle sue condizioni.