Francesco Totti ha risposto attraverso Tuttomercatoweb.com alle indiscrezioni su un'inchiesta nei suoi confronti a seguito di un esposto di Assoagenti: "Con riferimento ad una serie di articoli pubblicati da molti organi di stampa ed alla notizia, allo stato priva di riscontro, dell'apertura di un'indagine nei miei confronti - ha detto il Dieci - e di un esposto di un'associazione di agenti che mi attribuisce di aver svolto attività di agente, ribadisco come già precisato il 18 agosto 2020 che non esercito l'attività di agente sportivo, ma svolgo esclusivamente l'attività di scouting in conformità a tutte le disposizioni previste dalla legge, nonché dai regolamenti Figc e Coni. Diffido - conclude Totti - chiunque dal persistere in strumentalizzazioni contenenti approssimazioni e imprecisioni riguardo la mia attività, riservandomi ogni iniziativa".