L'Uefa ha comminato una multa da ottomila euro al Liverpool per i disordini avvenuti all'esterno dello stadio di Anfield in occasione della gara d'andata delle semifinali di Champions League contro la Roma dello scorso 24 aprile. Nello specifico sono stati sanzionati i comportamenti dei tifosi inglesi come l'accensione di fumogeni e il lancio di oggetti all'esterno dell'impianto inglese. Per gli stessi episodi era stata multata anche la Roma lo scorso 5 giungo con una multa da 50mila euro. Nel corso degli scontri nelle strade antistanti lo stadio era rimasto ferito il tifoso del Liverpool Sean Cox, finito in coma a seguito di alcuni incidenti e risvegliatosi qualche settimana fa dopo tre mesi di coma.